Il manuale Tedesco per i clandestini

123up

Web Writer

3 Risposte

  1. Loudness ha detto:

    Non riesco più nemmeno a provare imbarazzo. Un tracollo così verticale dell’occidente non me lo sarei mai aspettato. La Boldrina ci dice che il modo di vivere di questi figuri sarà il nostro, uno si aspetta chissà quale civiltà superiore è venuta ad invaderci, ed invece dobbiamo fare il “manuale delle giovani marmotte” per questi scimpanzé mongolidi ai quali devi spiegare come ai bambini scemi le normali regole di convivenza civile e, nemmeno con i disegnini riescono a capirle. VOMIT!!!

  2. zen39 ha detto:

    Ho il vago sospetto che queste buone intenzioni si trasformino in un invito ulteriore all’invasione. Qualcuno può dire: “Hai visto ci vogliono lì, ci insegnano anche come dobbiamo fare sesso con le loro femmine, vuol dire che possiamo trombare al posto dei loro maschi”. Ridicole sono le immagini delle posizioni, non ne hanno bisogno. Mi sa che sono i maschi occidentali ad aver bisogno di una ripassata visto il proliferare di coppie omo. Il colmo è l’affermazione che “Stupri e mutilazioni genitali non sono accettate culturalmente”. Culturalmente ? Ma cosa c’entra la cultura: questa è violenza sulla persona. Ma quanta delicatezza hanno questi tedeschi sono anche loro fatalmente attratti come la nostra sinistra ? Ma i nostri giovani dove sono ? A già stanno mandando messaggini dalla mattina alla sera non hanno tempo per le loro donne. Loro fanno il sesso virtuale.

  3. Dario ha detto:

    Ecco allo studio la diffusione di un vademecum del buon selvaggio a verga lanciata. Nelle famiglie milanesi del passato esisteva il cosidetto -on animal de control- per la candida figlia di buona famiglia- Vidi al Teatro Girolamo (credo) a Milano negli anni ’60 una commedia che trattava questo problema. Attore bravissimo ‘Gigi Montini’- Questo intelligentissimo manuale tedesco è di forte eccitazione erotica più per le donne che per gli stalloni. Se effettivamente si riuscisse ad addomesticare le monte, le donne, si può essere certi, sarebbero più che ben predisposte ad accoppiarsi. In fondo è proprio ciò che tutte le donne le mondo hanno sempre desiderato, che si giungesse ad una spiegazione manualistica di come si deve fare. Buona Festa Delle Donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spunta il quadratino a sinistra e pubblica il commento